Cerca nel blog

venerdì 16 gennaio 2015

Indicizzare il vostro sito/blog nei motori di ricerca



Oggi vi spiegherò come indicizzare un blog oppure un sito nei più famosi motori di ricerca, un sito/blog per per avere successo deve avere contenuti di buona qualità ed essere aggiornato spesso ma anche attirare Google e gli altri motori di ricerca; anche perchè quando un sito/blog ben indicizzato compare nelle prime posizioni della Serp ( search engine report page ) insomma lo troverete all' inizio della pagina nei primi risultati.
Ma dopo tanta fatica per cercare di creare un sito/blog appetibile non è ancora posizionato bene su Google, vediamo come possiamo fare.
Spesso non dobbiamo fare chissà che, in quanto Google già di suo dovrebbe indicizzarlo, ma a volte questo non succede, quindi dovremo pensarci noi.
Le prime cose da prendere in considerazioni sono: aggiornare spesso il blog/sito, non linkare siti malevoli, non mostrare ai motori di ricerca contenuti diversi da quelli dei lettori chiamato ( kloaking  ), ed evitare contenuti ingannevoli con titoli o tag diversi dal contenuto.
Cosa importante secondo me è iscriversi gratuitamente al sito di google per Web master  e registrare il proprio sito/blog cliccando su aggiungi sito, potrai beneficiare di molte opzioni per indicizzare meglio il tuo sito/blog.


Se invece non compare proprio nei risultati di Google allora ti consiglio di segnalarlo inserendo l' url del tuo sito/blog a questa pagina: segnala sito/blog
Vi consiglio anche di segnalarlo su Bing e Yahoo che ora condividono lo stesso motore, compilando il modulo da questa pagina: segnala sito/blog


Infine vi lascio il link per inserire in altri 25 motori di ricerca sia italiani che esteri grazie al sito di Net Parade, link della pagina ---->>> clicca qui


lunedì 5 gennaio 2015

Il PC non si avvia per un virus come fare???

Oggi vi spiegherò come fare quando per colpa di un virus il vostro Pc non si avvierà più, sicuramente è una bella scocciatura sopratutto se nel vostro PC ci sono documenti importanti o fotografie a cui tenete in particolar modo, allora quando il PC non si avvierà inizierete a sclerare sicuri che i vostri file andranno persi.
Ma non agitatevi ancora perchè vi è ancora una possibilità, quale? La vostra possibilità si chiama Kaspersky Rescue Disk, è un file immagine in formato iso, un boot drive capace di attivarsi all' avvio del PC.
A volte i virus riescono a penetrare nel sistema sfruttando mancati aggiornamenti dell' antivirus o dei bug di Windows,quelli più pericolosi riescono a paralizzare il sistema operativo e bloccare l' antivirus e allora arriva in aiuto questo tool per risolvere il problema.
Questo file iso deve essere copiato su CD/DVD usando un programma tipo CD Burner Xp o Nero o altri software simili.

                   Vediamo come creare Kaspersky Rescue Disk

Scaricate il file iso Kaspersky Rescue Disk qui Download 

masterizzate il file su un CD e inseritelo

Avviate il menù bios se non sapete come fare basta riavviare il computer o accenderlo se spento è, appena appare la schermata di accensione del PC premere ripetutamente il tasto per accedere al setup.
Di solito per accedere al bios i tasti sono ( F2-F10-canc ) in ogni caso lo trovi nella schermata iniziale del computer di solito in basso, con una scritta tipo ( press F2 to enter setup ).
Una volta nel bios selezionate boot e poi selezionate ( cd-rom Drive ) e poi F10 per salvare, come nell' immagine sotto.



Ora clicca su ( my update center ) e clicca su ( start update ) per eseguire l' aggiornamento delle definizioni virus dopodichè tornate nella schermata precedente cliccando su ( object scan ).
 Ora assicuratevi che ci siano le spunte accanto alle voci ( diskboot sectors - hidden startup objects e C adesso clicca su start objects scan per avviare la scansione del computer.